La Settimana del Turismo delle Radici

La Settimana del Turismo delle Radici

Quando

Giugno 19, 2024 - Giugno 24, 2024    
Tutto il giorno

Tipologia evento

SAN GIOVANNI IN FIORE | 2° edizione Turismo Radici 19-24 Giugno

Con la festa del Patrono San Giovanni Battista, si conclude a San Giovanni in Fiore la seconda edizione della Settimana del turismo delle radici.
I Festeggiamenti in onore del Santo Patrono sono partiti dalla sera della vigilia nel teatro all’aperto, alle spalle dell’Abbazia florense, con l’emozionante concerto del cantautore Ron, applauditissimo da migliaia di persone.
Il giorno della Festa è iniziato con la solenne celebrazione liturgica presieduta da Mons. Giovanni Checchinato, Arcivescovo Metropolita di Cosenza-Bisignano che, nel corso dell’omelia, ha tracciato la figura di Giovanni Battista, l’unico Santo la cui festa ricorre nel giorno della nascita.
Al termine della Santa messa il Sindaco Rosaria Succurro ha consegnato al Santo Patrono le chiavi della Città.
Una lunga processione e un suggestivo spettacolo di luci hanno concluso la Festa di San Giovanni Battista e la settimana del Turismo delle radici .

PROGRAMMA :

MERCOLEDÌ 19, in Abbazia florense, alle ore 21, è stato celebrato un concerto di musica religiosa.
Il concerto della schola cantorum “Porta Fidei”, nella meravigliosa cornice dell’Abbazia florense, ha dato l’avvio alla Settimana del turismo delle radici.

GIOVEDÌ 20 sull’isola pedonale un pomeriggio, dalle ore 16,30, è stato dedicato ai giochi della tradizione e della modernità e, alle ore 19, un altro bellissimo appuntamento, di racconto da parte dei bambini.
Alle ore 17.30, invece, in biblioteca comunale un evento dedicato al rapporto fra il turismo delle radici e alla sua estensione puntando sui prodotti agroalimentari del territorio.

VENERDÌ 21 alle ore 12 , in municipio, la firma del Patto di Amicizia tra il nostro Comune e i Comuni di Torello del Sannio, Bagnoli del Trigno, Duronia, Fossalto, Frosolone, Pietracatella e Vastogirardi, cui ci accomuna la tragica vicenda di Monongah.
Più tardi, alle ore 18, sull’isola pedonale, presso largo Peppino Impastato, si è celebrato il FESTIVAL DEL COSTUME TRADIZIONALE CALABRESE
nato a San Giovanni in Fiore e diventato ormai un appuntamento identitario di rilievo nazionale. I costumi del concorso saranno quelli tradizionali dei seguenti Comuni:
Cerzeto, Filadelfia, Guardia Piemontese, Malito, Morano, Mormanno. Motta San Giovanni, Plataci, San Demetrio Corone, San Giorgio Albanese, San Giovanni in Fiore, San Vincenzo La Costa e Savelli.

_________
SABATO 22 GIUGNO vari intrattenimenti presso il salice alle spalle dell’Abbazia florense, a cominciare dalla tradizione della pacchiana.
In serata, dalle ore 19,30, il Dj set con Salvatore Ambrosio “Dejavu_JR” e Franco Caridà e, a seguire, l’esibizione del rapper Paolo Astorino “Kenshin” e di Enrico Oliverio “Double Key”, quindi quella di Dario Rossi dal vivo.
_________
DOMENICA 23 GIUGNO, alle ore 21.30, il grande Ron ha cantato sul palco allestito nel teatro all’aperto alle spalle dell’Abbazia florense. Un concerto seguitissimo ed emozionante.

_________
LUNEDÌ 24 GIUGNO, per la festa del nostro patrono, san Giovanni Battista, alle ore 11 è stata celbrata la santa messa da parte dell’arcivescovo, mons. Giovanni Checchinato, con la consegna delle chiavi del sindaco alla città. Alle ore 18 la processione di san Giovanni Battista, con successivo spettacolo di luci.

_________
DAL 21 AL 23 GIUGNO  al Palazzo dello sport, il XVI Trofeo dei tre mari, un importante evento di pallavolo cui hanno partecipato atleti delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia.

Traduci
Skip to content